giovedì 8 agosto 2013

LA CRISI, COS'E'???

La crisi... cos'è? Me lo sto chiedendo da stamattina.
Se si parla di lavoro esiste, se si parla di denaro pure... Però (almeno a casa mia) non significa povertà.
Non sto parlando di amore, gioia, serenità. Queste cose ci sono come in tutte le famiglie! Ci si dà supporto, ci si conforta, si ride e si scherza, ma a volte le cose diventano veramente l'opposto, come in tutte le famiglie, credo. D'altronde un giorno qualcuno mi ha detto che l'amore è come una rosa: ci sono tante spine insieme al fiore più bello!
Parlo invece di cose materiali... ciò che se non hai i soldini non si può COMPRARE (che secondo me è proprio questo il parolone della crisi!).
Io compro quasi tutti i giorni, anche se non ho mai un soldo in tasca. Lo faccio in modo diverso.
Certo, i soldi mi servono per fare la spesa, ma che spesa faccio? Formaggio da gratuggiare (perché comprare il gratuggiato al doppio del prezzo quando me lo posso gratuggiare a casa e risparmiare???), caffè, olio, sale, aceto, farina ... insomma, tutte materie prime che purtroppo non sono in grado di produrmi.

Per il resto come faccio?

- La carne di manzo: Una volta l'anno, ho la possibilità di macellare un manzo allevato dallo zio di mio papà. Ovviamente lo pago, ma vedo un notevole risparmio, visto che a comprare un manzo ti costa meno di 5 euro al kg (e non perché è mio zio, non abbiamo favoritismi, specifichiamo!!!). Fra l'altro se voglio più bistecche, meno macinato, poco lesso, tante costate, molto spezzatino, questo lo decido io in base a ciò che solitamente mangiamo a casa, facendo una media io so cosa va di più rispetto ad altro e quindi decido io cosa fare di quella carne. Tagli pregiati, poco pregiati, pregiatissimi... c'è dentro tutto e non ci risparmiamo nemmeno le super fiorentine!!

- Il pollame e le uova: Settimanalmente acquisto uova da una signora che alleva galline, anatre, oche, conigli, fagiani..... Le uova che acquisto hanno il vantaggio di essere state appena covate, di provenire da un piccolo allevamento dove il pollame cresce senza essere pompato, e di costare di meno che al supermercato! Il pollame anche. Carne bella soda che non si stacca dall'osso, buonissima ed economica, anche paragonata ai discount. E nessuno anche qui fa favoritismi alla sottoscritta, specifichiamo anche qua!

- Frutta e verdura: In inverno, se le scorte son finite, vado dal contadino. Ovviamente non vado a prendere prodotti fuori stagione! In estate faccio la formichina: curo un orto dove pianto verdure di ogni genere, una volta pronte le lavoro in modo tale da poterle conservare come mi piace: il basilico lo congelo dopo averlo pulito e ci faccio un sacco di pesto, i cetrioli li metto in agrodolce, le zucchine le congelo o ci faccio il pesto, o le faccio all'organo nei vasetti, le carote le trito e le congelo,  le cipolle idem, le melanzane le griglio o preparo parmigiane che poi congelo prima di cuocere, con i pomodori preparo pelati, li metto via a cubetti o tagliati a metà a seconda del tipo... etc etc..
Intanto ovviamente mangiamo prodotti freschi tutti i giorni!

- Panificati vari: Utilizzando pasta madre sforno di tutto e di più. Brioches, pane cafone, pane toscano, focacce, pizze, torte salate, torte dolci, pasta sfoglia dolce e salata, crackers, grissini, freselle.................................. etc etc...

Questo è per quanto riguarda la spesa "alimentare"... E per gli sfizi? Come si fa????

Semplice, barattando!

Producendomi quasi tutto in casa, dal sapone ai detersivi, al cibo, alle creme varie.... Scambio ciò che produco in eccesso con cose che "mi servono"... piccoli sfizi per rallegrarmi la vita.
A volte alimenti: olive, olio, peperoncino, pepe, sale, marmellate particolari... A volte veri e propri aggeggi che mi servono: pastamatic, macchina per il pane, pennello da cucina, tritatutto, minipimmer, ciotolame e padellame vario....
A volte puri sfizi: oli essenziali, perline, lana e cotone da lavorare, borse ecologiche hand made, cavalletti per lavorare, giochi e vestiti nuovi per mia figlia e per me......

Non mi manca niente!!!

Mi sveglio prestissimo la mattina e vado a letto tardi la sera ma non manca niente a nessuno in questa casa!!!
Quindi crisi non significa povertà, ci dobbiamo impegnare a trovare la soluzione più giusta per noi e la nostra famiglia, un po di sacrificio e si vedrà che soldi o no le "cose" a casa non mancheranno mai!!!!

Questo post lo dedico a chi spesso mi scrive dicendomi che io sono "bravissima" e che loro certe cose non le sanno fare... Nemmeno io sapevo farle, ho imparato e ho trovato il modo di avere ciò che non posso ma che desidero senza spendere soldi... Potete farlo tutti, basta volerlo!!!
Internet è una fonte inesauribile di notizie su come fare qualsiasi cosa: autoproduzione, fai da te... Basta un po d'ingegno e il gioco è fatto!!!!





4 commenti:

  1. Volere è potere.
    Condivido tutto ciò che hai scritto. La crisi c'è rispetto a ciò a cui eravamo abituati, lavoro a bizzeffe, spesa senza problemi, shopping, vizi vari. Adesso che è tutto ridimensionato si ritorna alle origini, autoproduzione come le nostre nonne e bisnonne. Si fa ciò che si può in casa e con quale soddisfazione, aggiungo. Brava. Elisa

    RispondiElimina
  2. Purtroppo ci sono persone che queste cose stentano a capirle pur essendo in gravi situazioni economiche. Vedo padri di famiglia andare a chiedere CREDITO nei piccoli negozi di paese perché non hanno un lavoro, mentre le mogli anno vestiti nuovi addosso... Paradossale, ma vero!!!

    RispondiElimina
  3. Eh brava Gloria :-)

    RispondiElimina