giovedì 6 febbraio 2014

IL TORTANO



Tipica torta salata napoletana... Ecchè ve lo dico a fa: da buone forchette quali sono i napoletani, questa torta insieme a suo fratello casatiello è un must di leggerezza: strutto, salame, pepe, pancetta, formaggi, uova.... Waaaa ma come fare a non resistere????? Una fetta tira l'altra ...

ATTENZIONE!!!! POST SCONSIGLIATO PER CHI E' A DIETA!!! :-D


Io, da buona bresciana quale sono, non posso di certo competere con l'originale... Quello di mio suocero è di gran lunga più saporito del mio, forse per gli ingredienti "originali", oppure per le semplici mani diverse.... Mah... Comunque sia, io consiglio di farlo così:


PER L'IMPASTO:
600 gr farina 0
250 ml acqua tiepida
15 gr di lievito di birra o 200 gr di lievito madre rinfrescato da almeno 2 ore
200 gr di burro o 120 gr di strutto
mezzo cucchiaino di sale
1 cucchiaino di pepe
30 gr di parmigiano grattato

PER IL RIPIENO:
100 gr di provola
50 gr di fontina
70 gr di caciotta stagionata o provolone
150 gr di salame
5 uova


Allora......... Sciogli il lievito nell'acqua insieme a un cucchiaino di olio. Su una spianatoia metti la farina, aggiungi il burro o lo strutto sciolti, il sale, il pepe e il formaggio. Mischia bene e infine l'acqua con il lievito.
Fai un bell'impasto liscio e omogeneo e fallo lievitare per 1 ora se hai usato lievito a cubetti o secco, e per un paio d'ore se hai utilizzato lievito madre.

Se invece usi il BIMBY: sciogli acqua, lievito e un cucchiaino di olio a 37° C per 2 minuti, vel 4.
Aggiungi il resto degl ingredienti per l'impasto e fai impasto spiga, per 2 minuti.
Metti a lievitare sempre 1 ora con lievito chimico e 2 ore con lievito madre.


Nel frattempo taglia a pezzetti tutti gli ingredienti del ripieno, fai cuocere, raffreddare le uova e tagliale a metà (senza guscio).
Se usi BIMBY frulla tutto grossolanamente, tranne le uva che dovranno sempre essere tagliate a metà.

Prendi l'impasto, stendilo per lungo su un piano di lavoro, tenendo conto di prendere indicativamente le misure perché ci stia correttamente nella tortiera a ciambella.
Alla base dell'impasto metti in fila le uova, poi su tutto il resto della pasta metti tutti gli altri ingredienti mischiati fra loro.
Ungi bene la tortiera con strutto o burro (dipende da cos'hai utilizzato per l'impasto) e chudi come per formare un salsicciotto.
Metti dentro la tortiera, copri con pellicola trasparente e metti in forno spento con luce accesa per 1 ora (con lievito chimici) o fino al raddoppio (indicativamente 2,30-3 ore) se hai utilizzato lievito madre.

Ora togli la pellicola e inforna: forno caldo a 180° per 50 minuti... Aspetta che sia tiepido prima di sformarlo.
BUONA DIGESTIONE!!!! :-D

4 commenti:

  1. Io dico, se hai avvisato all'inizio del post che non era adatto a chi è a dieta, perché ho continuato a leggere? Mistero!

    Bravissima comunque, dall'aspetto sembra gustosissimo...

    Maira
    inunastanzaquasirosa.blogspot.it

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahaha Forse perché essendo a dieta (suppongo) ti sei pregustata il piatto leggendo... :-D

      Elimina
  2. come ho avuto modo un pò di tempo fa di rifaccio i miei complimenti e avrei oiacere se tu vilessi passare a dare un'occhiata al mio nuovo nato blog sono una principiante e così se ha qualche consiglio da darmi ne sarei grata ,come ti ho scritto nel commento riguardante l'articolo "la mia storia........" abbiamo molto in comune e mi sei stata molto utile auguro a te e alla tua famiglia una buona domenica a presto simonetta

    RispondiElimina
  3. dimenticavo il link: un-sogno-nel-cassetto.webnode.it

    RispondiElimina