giovedì 23 gennaio 2014

IL VITEL TONNATO DELLA NONNA MARIA

Questo piatto è veloce, fresco e nutriente...
Messo in mezzo al pane fa la sua bellissima figura e la salsina è superba!

Per prima cosa prendi del magatello e mettilo a lessare in acqua bollente con sedano, carote, cipolle e un paio di chiodini di garofano. Io ci aggiungo anche il mio dado fatto in casa, ma ci puoi mettere anche solo sale grosso (il sapore col dado è molto più corposo, come piace a me!). Tradizionalemente la cottura è di ca 1 ora. Nel boccale del bimby cuoce in 40 minuti.

Una volta lessata la carne, prendila e mettila a scolare in un piatto. Ci devi mettere un bel peso sopra, per fare in modo che affreddandosi si asciughi bene.

Per far la salsa hai bisogno di prendere le verdure del brodo (schiacciale un po' per far perdere i liquidi in eccesso), qualche acciuga, qualche cappero e del tonno, frulla tutto insieme (con un minipimmer o direttamente nel boccale Bimby) e aggiungi maionese, magari fatta in casa (la ricetta la trovi in questo blog).
La salsa è pronta... metti in frigo!

Ora..... se hai la fortuna di avere un'affettatrice (io per esempio in quest'occasione vado in bici da mia mamma ahahahahha) taglia finemente la carne, ma ricordati che sia completamente fredda!!!
Se invece non ce l'hai, cerca di tagliare il più finemente possibile.

Metti la carne su un piatto da portata, fai uno strato di carne e uno di maionese, uno di carne e uno di maionese... via via fino ad esaurimento carne. L'ultimo strato ricoprilo di maionese e qualche capperino.
Servi ben freddo, accompagnato da una ciotolina contenente la maionese rimasta.

6 commenti:

  1. Che buono il vitello tonnato! Ma la cottura di 1h va bene per un pezzo di carne di quale peso? Non vorrei che poi rimanesse cruda.

    Grazie

    Maira
    inunastanzaquasirosa.blogspot.it

    RispondiElimina
    Risposte
    1. io non peso mai la carne, vado sempre ad occhio. Macellandola io metto via nei sacchetti la quantità che meglio credo sia sufficiente per noi e basta. Ti conviene bucherellare con una forchetta ogni tanto per vedere se esce ancora sangue. Quando non esce + è cotta. Calcola che il mio sarà stato più di un kg, credo... :-D

      Elimina
  2. Buonissimo,noi lo adoriamo! Io la carne la faccio in pentola a pressione così viene tenera e cuoce prima,risparmiando gas.Sapevo anche che per renderlo più leggero,si poteva omettere anche la maionese ( ma a noi piace così.. ),e magari frullare le verdure con un tuorlo d'uovo sodo....Così mi pareva di aver letto in un vecchio libro.. Forse una ricetta antica. saluti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questa è una di quelle ricette che non cambierò mai nella mia vita. Fin da piccola la mia mamma me la faceva tale e quale e io l'amo anche per questo... :-D per me il vitel tonnato è questo,... :-D Grazie comunque per le varianti, chi legge sarà sicuramente interessato :-D

      Elimina
  3. Come darti torto...é squisito! Anch'io lo adoro così, la variante può essere giusto un'idea se si è a dieta, ma di sicuro non si ha lo stesso risultato...

    RispondiElimina